Skip to main content

Lavorare nell'Unione europea

I tuoi diritti di cittadino dell'UE

In quanto cittadino dell'UE che lavora nell'Unione europea, godi di alcuni diritti ai sensi del diritto dell'UE. Ad esempio:

  • non hai bisogno di un permesso per lavorare in nessun paese dell'UE, né per un datore di lavoro né come lavoratore autonomo
  • se soddisfi determinate condizioni, puoi vivere nel paese in cui lavori
  • nel tuo luogo di lavoro all'estero, godi anche degli stessi diritti dei cittadini di quel paese (retribuzione, salute e sicurezza, previdenza sociale e agevolazioni fiscali e reintegrazione in caso di licenziamento ingiustificato).

Sicurezza sociale e imposizione fiscale

I diritti e le norme in materia di imposte e prestazioni derivano dalla legislazione nazionale del paese dell'UE in cui lavori. Ciò vale per gli assegni di malattia, maternità/paternità, pensioni, disoccupazione e assegni per figli a carico.

Tuttavia, esistono norme e principi a livello dell'UE che si applicano ad alcuni aspetti delle prestazioni e delle imposte. Quindi, prima di iniziare un nuovo lavoro, verifica quali sono i tuoi diritti.

Trovare un posto di lavoro

Vi sono diverse organizzazioni create dall'UE per aiutare le persone in cerca di lavoro a trovarlo in qualsiasi paese dell'UE. Possono aiutarti a creare un passaporto europeo (CV Europass) e metterti in contatto con potenziali datori di lavoro.

Per lavorare in un altro paese dell'UE, le tue qualifiche professionali potrebbero dover essere ufficialmente riconosciute dalle autorità locali. Consulta la banca dati UE delle qualifiche professionali per verificare se ciò si applica al tuo caso.

Per saperne di più sui tuoi diritti e sulle norme dell'UE in materia di lavoro/pensionamento, segui i link riportati qui di seguito.

Lavorare in un altro paese dell'UE

Informazioni sui tuoi diritti nell'UE, compresi i permessi di lavoro e la parità di trattamento. Offre anche consigli per i cittadini dell'UE distaccati temporaneamente in un altro paese dell'UE e anche per i cittadini di paesi terzi e i funzionari pubblici che lavorano nell'UE.

Qualifiche professionali

Informazioni su come ottenere il riconoscimento delle qualifiche in un altro paese dell'UE, in modo permanente o per un periodo più breve. Consulta la banca dati delle qualifiche dell'UE e scopri quali documenti potresti dover fornire.

Banca dati europea delle persone in cerca di lavoro

Questa banca dati gestita da EURES fa incontrare le persone in cerca di lavoro e i datori di lavoro in Europa. Offre inoltre informazioni sulle condizioni di vita e di lavoro nei paesi dell'UE e assistenza post-assunzione, come corsi di formazione linguistica e di integrazione.

Crea il tuo CV europeo

Utilizza gli strumenti EUROPASS online per aiutarti a creare il CV perfetto per comunicare chiaramente le tue qualifiche e competenze ai datori di lavoro in tutta Europa e nella lingua giusta.

Prestazioni previdenziali

Informazioni sui sistemi di sicurezza sociale nell'UE. Scopri quale paese ti copre quando lavori all'estero e come vengono erogate le indennità di disoccupazione e le indennità per figli a carico. Consulta i moduli standard necessari per tali prestazioni.

Diritto alla parità di trattamento

Scopri come il diritto dell'UE ti consente di non subire discriminazioni, indipendentemente dal genere, dall'etnia, dalle convinzioni religiose o dalla disabilità.

Andare in pensione in un altro paese dell'UE

Informazioni su come richiedere una pensione statale se hai lavorato all'estero in uno o più paesi dell'UE. Scopri l'età pensionabile e i sistemi pensionistici in ciascun paese, nonché gli eventuali diritti a una pensione complementare.

Tasse

Informazioni sui principi fondamentali dell'UE in materia di tassazione che si applicano alle persone che trascorrono un periodo di tempo al di fuori del loro paese di origine all'interno dell'UE. Scopri come potrebbero incidere sull'ammontare delle imposte sul reddito cui potresti essere soggetto, nonché sui rischi di doppia imposizione.